sabato 2 gennaio 2016

PANDORO BIMBY CON LIEVITO DI BIRRA FESCO :


Il Natale ormai è passato e con lui tutti i sapori dei dolci tipici se ne resterenno racchiusi nella nostra memoria fino al prossimo anno....come questo pandoro , nuova entrata  per la mia autoproduzione del 2015 (in quanto non lo avevo mai fatto prima d'ora).
Il primo che ha inaugurato i giorni di festa , per mia esigenza ,è stato un pandoro senza glutine con lievito madre dal sapore unico, ma in quanto a sofficità perdeva un po rispetto hai classici coprati nei negozi. 
Questo invece ,realizzato negli ultimi giorni di festa,dopo vari tentativi e ricette trovate in rete ,ha soddisfatto ogni mia esigenza sia visiva , che gustativa e oltretutto l ho realizzato   in tempi ridotti (impastato e cotto in una giornata) , grazie soprattutto alla lavorazione fatta con il Bimby (ho trovato infatti questa ricetta sul  Ricettario Bimby),...sofficissimo..e molto ma molto meglio di quelli venduti nei supermercati , di gran lunga rimarrà la mia miglior nuova entrata del 2015

Dosi per uno stampo da 1kg :

Per il lievitino :

-25g di lievito di birra fresco
- 50g di acqua
-50g di farina
- 1cucchiaio di zucchero
- 1 tuorlo

Per il 1° impasto :

-2 uova
- 130g di farina
- 40g di burro

Per il 2° impasto:

- 270g di farina
- 100g di zucchero
- 2 tuorli
- sale
-vaniglia
-200g di burro fuso

Procedimento :

Lievitino : sciogliere il lievito con l'acqua 5 secondi vel.3, aggiungere lo zucchero,  il tuorlo e la farina 30 secondi vel.5, lasciare lievitare dentro il boccale fino al raddoppio (circa 2 ore e 1/2).

1° impasto : aggiungere al lievitino tutti gli ingredienti per il primo impasto nell'ordine in cui sono stati scritti 30 secondi vel.6 poi 3 minuti vel.spiga , lasciare lievitare nel boccale fino al raddoppio (circa 1 ora).

2 ° impasto :unire  tutti gli ingredienti del secondo impasto nell'ordine in cui sono scritti 35 secondi vel.6 poi 3 minuti vel.spiga, lasciare dentro il boccale.

Accendere il forno a 50° , quando arriva a temperatura spengere ed aprire

Rovesciare l'impasto in un piano liscio e pirlare, im modo da formare una palla omogenea e compatta

sistemare l'impasto così ottenuto nello stampo precedentemente imburrato e mettere dentro il forno

chiudere e lasciare lievitare con luce accesa fino a che arriverà al bordo (circa 2ore). 



Togliere lo stampo e riscaldare il forno a 200° quando il forno è arrivato a temperatura cuocere per 5 minuti , poi abbassare a 180° e cuocere per altri 45-50minuti, se si scurisce troppo mettere un foglio di alluminio sopra (verificare la cottura sempre con uno stecchino ).

Togliere dal forno e lasciarlo raffreddare dentro lo stampo per 30-40minuti , poi sformare e lasciarlo freddare sopra una griglia , una volta ben freddo cospargere con zucchero a velo e servire , oppure si può conservare in un sacco trasparente per alimenti per molti giorni.