venerdì 15 gennaio 2016

CHALLAH PER RE-CAKE2.0#10

IL PANE DOLCE DEL SABATO....



La challah è il tradizionale pane dolce degli ebrei, viene preparato il venerdì sera  per lo shabbat (giorno di riposo , cioè il sabato), la forma tradizionale è una treccia e rappresenta il patto che DIO fece con il suo popolo prediletto.
Gli ebrei preparano sempre due pani  ( Challot) in rappresentazione della doppia manna che arrivò dal cielo il venerdì .
Questo pane viene preparato esclusivamente dalle donne che in antichità portavano come decima (offerta a DIO ) un pezzetto di impasto al Sacerdote, mentre ora viene bruciato direttamente nel fuoco.
Era tradizione anche cospargerlo di semi in modo che portasse abbondanza e fertilità. ...

 Noi per Re-cake2.0#10 l'abbiamo  un po modificata nella forma creando delle  bellissime roselline..io le ho volutamente fatte di due colori usando in metà impasto un po di caffè, in quanto ho letto che in alcune ricette tradizionali viene usato per spennellare la superficie,  così invece di usarlo come glassa l ho usato nell'impasto con cui ho fatto anche due  trecce tradizionali sofficcissime...


 

.... e un pezzetto di impasto cosparso di semi, che ho bruciato nel fuoco perché ,anche  se non sono ebrea ,  sono credente , così ho voluto fare un offerta a DIO per questo nuovo anno....e chissà. ...




Questa è la locandina della ricetta originale con cui partecipo questo mese presa dal blog di Re-Cake 2.0#


Questa è la mia versione ...senza glutine....e con pasta madre....

Dosi per una teglia tonda da 26cm e 2 trecce :

-500g di farina senza glutine per pane e pizza Dallagiovanna
- sale
- 25g di zucchero
- 160g di lievito madre senza glutine
-1 uovo
- 40ml di olio di riso
-40g di miele millefiori bio
- 160g di acqua (all'incirca perché ho aggiunto via via che impastavo)
- una tazzina di caffè ristretto
-2 cucchiai di miele e uno di acqua per spennellare

Procedimento :

Mettere il lievito nell'impastatrice insieme all'acqua , olio, lo zucchero , il miele e fate sciogliere bene il tutto

Aggiungete l'uovo,  poi successivamente la farina e il sale ed impastate per circa 6-7 minuti

Dividete l'impasto cosi ottenuto in due e rimettetene una parte ad impastare per altri 2 minuti con il caffè

Mettete i due impasti in due ciotole leggermente unte di olio e lasciate lievitare per 2h , dopodiché lavorateli su di un piano infarinato formando due palle compatte ed omogenee


Con un mattarello spianare i due impasti( un po alla volta) , poi formare due cerchi bianchi con un coppapaste o un taglia biscotti da 6cm e due neri , sovrapponete poi alternandoli

 


Arrotolateli formando un cilindro ben stretto , poi tagliateli in due ottenendo così due roselline







Coprire con carta forno una teglia tonda di 26cm  con al centro il coppapasta, disporre tutto intorno le roselline, distanziate fra loro di 1-2cm e lasciate lievitare fino al loro raddoppio

prima

dopo



Accendete il forno a 180°c statico e fate cuocere per 25 minuti, togliere dal forno e lasciare freddare nello stampo, quando si è freddata completamente togliere delicatamente dallo stampo e spennellare con miele sciolto in acqua calda.
Questo pane rende al meglio se mangiato lo stesso giorno , ma si può conservare anche congelandolo.