mercoledì 13 maggio 2015

TEMPURA DI FIORI DI ACACIA E SAMBUCO :



Anche questa mattina l'aria fresca e pulita di primavera mi ha spinto fuori di casa costringendomi a fare una lunga passeggiata...Quando parto so sempre che tornerò più carica di prima,ma non solo come energia ma anche di piante, foglie, frutti o come oggi ...fiori..!!!
Si proprio fiori perché in questo mese  gli alberi di acacia e sambuco sono carichi di fiorellini bianchi molto invitanti....
In questa ricetta ho voluto esaltare la purezza di questi fiori accostandoli ad una pastella leggerissima quasi eterea....la Tempura...



Dosi per due persone:

-50g di farina
-100g di acqua gassata
-5g di sciroppo di agave
-2 cubetti di ghiaccio
-7-8 rametti di fiori di acacia e sambuco
-olio per friggere
-zucchero di canna


Mescolate l'acqua (in cui avrete messo il ghiaccio) con la farina e l'agave con una frusta in modo da ottenere una pastella liscia ne tanto liquida,ne tanto solida.

Sciacquate velocemente i fiori ( in quanto sono molto delicati e vanno tenuti pochissimo sotto il getto dell' acqua per pulirli,quindi cercate di raccoglierli in luoghi lontani dalle strade e non polverosi) e immergeteli nella pastella.

Mettete l'olio in una padellina per friggere,aspettate che arrivi a temperatura e poi friggete i fiori un po alla volta,scolateli su carta assorbente e serviteli caldi cosparsi di zucchero di canna...io ho fatto la versione dolce ma sono buonissimi anche salati.....