giovedì 12 novembre 2015

GNOCCHI BARBABIETOLA E PATATE :


Un anno fa per me la barbabietola era per lo più una verdura legnosa , brutta ed insipida degna del proprio nome cioè proprio una "Rapa", cotta sempre nel solito modo, ormai tramandatomi da anni e anni, cioè lessa....
Oggi la cottura rimane sempre la stessa , per questa ricetta , ma la lavorazione ed il modo di abbinarla ad altri ingredienti è decisamente cambiato...ed è cambiato anche il modo di vederla.
Non mi sembra più una "Rapa", ma una graziosa barbabietola in grado di dar vita a degli abbinamenti unici dai colori sgargianti come  questo piatto di gnocchi rosa shocking.....



Dosi per due persone:

-2 patate lesse
-1 barbabietola media lessa
-farina di riso 150g (circa)
-120g di latte di riso opp. soia
-13g di amido di mais
-olio
-sale
-noce moscata
-salvia fresca

Procedimento :

Schiacciare le patate con una forchetta o lo schiacciapatate dentro una ciotola.

Frullate la barbabietola fino ad ottenere una consistenza cremosa, poi unitela alle patate schiacciate ,  alla farina di riso e un pizzico di sale fino ad ottenere un impasto compatto che non si sbricioli (sennò aggiungete ancora un po' di farina).

Coprite l'impasto con pellicola e mettete in frigo.

Nel frattempo iniziate a preparare  il condimento versando l'amido e l'olio in un pentolino facendoli tostare mescolando con una frusta.

Aggiungere il latte mescolando sempre con la frusta in modo che non si formino grumi,salate,pepate e aggiungete un po' di noce moscata e continuate a cuocere fino a che non si è addensata, poi togliere dal fuoco.

Togliere l'impasto dal frigo formare dei filoncini e tagliarli a piccoli tocchetti.

Portate a bollore abbondante acqua salata e lessatevi gli gnocchi un po' alla volta, sono pronti quando vengono a galla.

Mano a mano che gli gnocchi salgono a galla metteteli in una padella con un filo di olio, qualche foglia di salvia e la salsa preparata precedentemente.

Fate saltare per qualche minuto prima di servirli.